Digital Design presenta il nuovo software DDweb a Cevisama 2019

Digital Design, azienda appartenente a SITI B&T Group S.p.A. (produttore di impianti completi per piastrelle e sanitari, quotata sul mercato AIM Italia, Ticker: SITI), parteciperà alla fiera Cevisama 2019 in programma a Valencia, dal 28 gennaio al 1° febbraio. In quest’occasione, Digital Design presenterà il nuovo software DDweb per la gestione e l’archiviazione dei file grafici e di strutture. Il software gestionale, sviluppato internamente negli ultimi tre anni, permette di ottimizzare tutti i flussi di produzione interni ed esterni, coordinando con un’unica soluzione le innumerevoli funzioni che sia i produttori ceramici sia gli stampisti si trovano a dover gestire quotidianamente nel processo produttivo.

La Spagna rappresenta uno dei mercati fondamentali per Digital Design: un mercato da presidiare, per rafforzare ulteriormente la già solida presenza del Gruppo – attivo con una sede nel distretto ceramico di Castellón dal lontano 1981 – con l’obiettivo di cementare i rapporti in essere con tutti i principali player e di aumentare il business.

“La domanda per un design di qualità e progetti sempre più elaborati – conferma Elena Pellesi, AD di Digital Design – è in costante crescita. Il mercato ceramico spagnolo è sicuramente maturo e consapevole: la qualità estetica della produzione è quindi molto elevata. In più, la storia e la forte propensione dei produttori locali al rivestimento spiega la forte attenzione e la centralità dedicata alla parte decorativa”.

Anche se gli investimenti in nuove linee produttive, dopo il boom degli ultimi tre anni, stanno conoscendo un rallentamento in Spagna, sul fronte della grafica e della ricerca estetica non si registrano cali, in quando ogni azienda è impegnata costantemente nel rinnovo delle collezioni e nell’introduzione di novità estetiche. La presenza dei professionisti di Digital Design a Cevisama, affiancata dal personale tecnico e commerciale di SITI B&T Group, sottolinea la grande attenzione del gruppo non solo nei confronti del mercato spagnolo ma di tutti i visitatori tradizionali della fiera, provenienti da Nord Africa, Turchia, Sud America (in particolare Brasile e Messico) e anche dal Far East.

“Anche se le previsioni per il settore macchine per ceramica non sono rosee – commenta Giorgio Severi, Direttore Generale SITI B&T Iberica – riteniamo che i principali produttori ceramici spagnoli continueranno a programmare investimenti tecnologici per mantenere l’attuale eccellente rapporto qualità/prezzo che li sta premiando nei mercati internazionali. Anche i produttori medio-piccoli dovranno adeguarsi agli standard produttivi per non perdere efficienza e competitività”.

Le principali richieste delle aziende spagnole riguardano l’efficienza energetica delle macchine termiche (a cominciare da forni ed essiccatoi), in quanto l’incremento stimato al +20% del costo del gas impone la massima attenzione proprio al risparmio energetico. Altre richieste riguardano forni più grandi e ad alta produttività per piastrelle di grande formato (fino a 60×180 cm), con l’obiettivo di aumentare il numero di metri quadrati prodotti per operatore.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 13 query in 0,463 secondi •