Ferrovie: Modena – Sassuolo, positivo incontro ieri in regione tra utenti e TPER

Si è tenuto ieri pomeriggio a Bologna l’incontro tra gli utenti della Ferrovia Modena-Sassuolo, l’Assessore Regionale alla Mobilità Raffaele Donini ed i vertici di TPER e FER.

L’incontro, supportato dalla raccolta di circa 240 firme, era richiesto dagli utenti per discutere sui frequenti ritardi e cancellazioni che si sono riscontrati negli ultimi tempi sulla linea e della conseguente decisione di ridurre la frequenza dei treni, portando le corse ad una ogni 40 minuti, anziché gli attuali 30.

“Il risultato più importante è stato proprio mantenere la periodicità a 30 minuti, rispettando così le coincidenze con altri treni e autobus”. TPER si è infatti impegnata a non modificare l’orario in vigore, che scadrebbe l’otto dicembre prossimo.

Sempre per la stessa data, verrà inoltre attivato da parte di FER un sistema di informazioni più efficiente, con messaggi sonori e vocali nelle stazioni ed assistito da operatore, che permetterà una maggior precisione e flessibilità dei messaggi.

Per quanto riguarda il cosiddetto “materiale rotabile”, non pare possibile nell’immediato un rinnovo completo, che avverrà perciò entro la prossima estate. Sulla linea continueranno quindi a viaggiare il moderno Staedler ETR350, un Firema Alfa2 ed un vecchio convoglio, ma verrà sperimentata una sostituzione che permetterà di avere il treno più capiente nelle corse mattutine utilizzate dagli studenti.

Nel corso dell’incontro TPER ha precisato che solo il 9.25% delle cancellazioni è dovuto a guasti ai treni, mentre il resto è da attribuire a cause esterne, in particolar modo i passaggi a livello, che presentano un’alta frequenza di incidenti. L’Assessore Donini ha perciò ricordato che la Regione ha stanziato 5,8 milioni per la sicurezza sulla linea, parte dei quali andranno proprio per migliorare gli incroci tra strade e ferrovia e prevenire questo tipo di incidenti.

Altro intervento che la Regione realizzerà nei prossimi mesi è la realizzazione del marciapiede in corrispondenza del secondo binario di Sassuolo, che consentirà, in futuro, di avere quattro convogli a servizio della linea, con una maggiore elasticità e gestione dell’orario.

“Ringraziamo l’Assessore Donini per l’interesse dimostrato per la linea e per l’attenzione alle nostre richieste; – riferiscono gli utenti – confidiamo che gli impegni presi portino, in un tempo ragionevole, al miglioramento complessivo del servizio. In ogni caso vigileremo e segnaleremo eventuali carenze.”

Lo stesso Assessore Donini ha infatti voluto attivare un canale diretto e continuo con gli utenti, fissando già il prossimo incontro di verifica a dicembre.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 11 query in 0,449 secondi •