La lotta dei futuri fisiatri contro la sedentarietà inizia a Bologna

Con oltre tre milioni di morti all’anno riportati negli studi internazionali, l’inattività fisica non può che rappresentare un argomento centrale per i medici che scelgono di specializzarsi nella Riabilitazione: all’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna, venerdì 12 ottobre, le Scuole di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa di tutta Italia si danno appuntamento per il 12° convegno nazionale, organizzato dalla Scuola dell’Università di Bologna. Quest’anno con un intento in più:

“Vogliamo richiamare l’importanza dell’attività fisica per gli effetti benefici che ha sul sistema muscolo-scheletrico, sull’apparato cardiovascolare, sul sistema nervoso, andando a influire in modo significativo sul nostro lavoro di fisiatri e quindi sulle possibilità di recupero dei pazienti – spiega la prof. Lisa Berti, direttrice della Scuola di Specializzazione di Bologna. – È fondamentale che i giovani medici, futuri fisiatri, siano del tutto consapevoli di questo legame e siano in grado di gestirlo in modo scientificamente fondato nella loro futura pratica clinica, garantendo così ai pazienti i migliori risultati possibili.”

La lettura scientifica al centro della giornata di studi sarà tenuta dal prof. Walter Frontera, presidente della Società Internazionale di Medicina Fisica e Riabilitativa, noto a livello internazionale per i suoi studi sul muscolo nella fase di invecchiamento e sugli effetti benefici dell’esercizio fisico. Sarà poi il Parco di San Michele in Bosco, che congiunge il Rizzoli alla città, a fare da cornice alla camminata dei fisiatri: tra la sessione di relazioni scientifiche del mattino e quella del pomeriggio, i partecipanti al convegno si uniranno al gruppo di cammino “Datti una mossa!”, la campagna di promozione della salute che anima attività di cittadini bolognesi per gli stili di vita sani.

Il Convegno, organizzato in sessioni coordinate dai Direttori delle Scuole italiane, premierà le migliori presentazioni di medici in specializzazione, che continuano a trovare in questo appuntamento un’occasione di confronto scientifico e di presentazione dei risultati delle ricerche delle rispettive Scuole con possibilità di avviare collaborazioni su scala nazionale.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 11 query in 0,604 secondi •