“La Corte delle Arti”: danza, bodypainting del mimetismo e laboratori a Fiorano Modenese

Con “La Corte delle Arti“ anche Fiorano Modenese si inserisce nel cartellone della Settimana della cultura di “EnERgie Diffuse-Emilia Romagna un patrimonio di culture e umanità”, campagna della Regione nell’ambito dell’Anno europeo del Patrimonio culturale.

Da venerdì 12 a domenica 14 ottobre il Castello di Spezzano diventerà “La Corte delle Arti” e ospiterà spettacoli di danza d’autore, performance di bodypainting del mimetismo, laboratori per adulti e bambini e momenti conviviali.

Il progetto è realizzato dal Comune di Fiorano Modenese e l’Associazione TIR Danza con il contributo della Regione Emilia-Romagna, ATER Associazione Teatrale Emilia Romagna Circuito regionale multidisciplinare e Ferro Spa.

Si parte venerdì 12 ottobre alle ore 19.30 nella Sala dei Candelabri con un aperitivo gratuito su prenotazione, al quale seguiranno gli spettacoli di danza contemporanea di due giovani coreografi e danzatori sostenuti da TIR Danza. Nicola Galli andrà in scena con Genoma scenico, performance basata sulla relazione interattiva tra danzatori e spettatori che, attraverso un dispositivo ludico, produrranno molteplici sequenze coreografiche eseguite estemporaneamente dai 4 interpreti. Il progetto è una coproduzione di TIR Danza e MUSE – Museo delle scienze di Trento. Barbara Berti, vincitrice del prestigioso Premio Scenario nel 2017,  presenterà BAU #1 – An interactive piece, lavoro che trova le sue basi sull’attenzione ai processi creati “dall’azione del pensare” e le intenzioni che questi possono attivare nel movimento.
Si prosegue sabato 13 ottobre alle ore 18 con Pasoliniana di Elisabetta Di Terlizzi, danzatrice e coreografa della compagnia Progetto Brockenhaus. Insieme ai partecipanti del laboratorio di teatro danza condotto dalla stessa Di Terlizzi nel corso della settimana, farà immergere il pubblico nel lavoro dedicato a Pier Paolo Pasolini attraverso una passeggiata con performance danzata nel parco del Castello.

Dopo l’aperitivo delle ore 19.30, la serata continuerà con un altro dei giovani autori supportati da TIR Danza: Manfredi Perego sarà in scena con Primitiva, creazione coreografica che nasce da una ricerca incentrata sugli elementi primari che abitano il corpo. Manfredi Perego, già vincitore del Premio Equilibrio 2014, si è aggiudicato il premio GD’A Giovane Danza d’Autore 2017 assegnato dalla Rete Anticorpi Emilia-Romagna.

La Corte delle Arti si concluderà domenica 14 ottobre con due laboratori per bambini a cura della Riserva Naturale delle Salse di Nirano,  la performance artistica di body painting del mimetismo di Johannes Stötter alle ore 16 nella Sala  delle Vedute, e con I x I No, non distruggeremo il Castello di Spezzano, dispositivo coreografico interattivo di CollettivO CineticO, una delle compagnie italiane di danza contemporanea più apprezzate nel panorama nazionale e internazionale.

Gli eventi di danza si inseriscono, inoltre, all’interno della rassegna Intercity – percorsi di danza fra le città d’arte realizzata dalla rete Anticorpi con il sostegno della Regione Emilia-Romagna, in occasione della settimana di EnERgie Diffuse – Emilia-Romagna.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito. Aperitivi gratuiti su prenotazione.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 11 query in 0,551 secondi •