Ancora congressi per i sindacati della Cgil Modena

Nella tornata congressuale Cgil che si è aperta questa settimana, appuntamento venerdì 12 ottobre con il congresso del sindacato lavoratori atipici Nidil/Cgil Modena (il 5° Congresso provinciale per la categoria nata nel 1998).
Il titolo che caratterizza l’evento è “ATIPICIchè?” per caratterizzare un dibattito che sarà incentrato sul lavoro ai tempi della gig economy, tra nuove opportunità o vecchie forme di sfruttamento.

Presso la polisportiva San Faustino (via Wiligelmo, 72) alle ore 9.30 è previsto l’inizio dei lavori. Partecipano i 24 delegati eletti nelle oltre 60 assemblee congressuali di base svolte da inizio settembre nei luoghi di lavoro, e 10 delegati delle diverse categorie.
Si espleteranno subito le procedure per l’accredito dei delegati e l’insediamento delle commissioni. Alle ore 10 video-clip “20 anni di Nidil” per documentare l’attività di una categoria che si è venuta strutturando tra le prime in Italia.
Alle 10.15 interventi di Claudio Argilli e Valentina Montorsi, i due segretari che si sono succeduti dalla nascita di Nidil.
Alle 10.30 la relazione introduttiva del segretario uscente di Nidil/Cgil Modena Antonio Petrillo.
A seguire, alle ore 11 gli interventi di Gianluca De Angelis ricercatore Ires Cgil Emilia Romagna e Giancarlo Spaggiari responsabile formazione Cgil Modena. Si affronteranno i temi del lavoro precario nella provincia di Modena e i dati sulle tipologie contrattuali atipiche (co.co.co, tirocini, stage, partite Iva, ecc…). Sarà anche illustrato il progetto della Cgil sulla formazione dei delegati delle categorie sui contratti precari.
Seguirà il dibattito e il contributo di Marzio Govoni della segreteria Cgil Modena. Alle 13.15 conclusioni di Andrea Borghesi della segreteria Nidil/Cgil nazionale. Previsto il pranzo per i partecipanti alle 13.45 e la ripresa dei lavori alle ore 15.15 con le votazioni conclusive per il rinnovo degli organismi dirigenti.

***

Parola d’ordine del Congresso della Fillea/Cgil Modena, il sindacato edili-legno-lapidei, è “Fabbrica per fabbrica. Cantiere per cantiere”. Anche questa assise congressuale si svolge venerdì 12 ottobre a Novi di Modena presso il circolo Arci Taverna di Novi di Modena (in via Bigi Veles, 4).
La sede congressuale scelta è la medesima del precedente congresso per sottolineare che la ricostruzione post-sisma, seppur in avanzato stato, non è ancora compiuta. E quindi il sindacato Fillea/Cgil vuole tenere ancora accesi i riflettori su tutta l’area del cratere e contribuire a mantenere viva l’attenzione sulle aree terremotate perché non solo non si dimentichi il dramma di queste comunità, ma anche gli impegni presi per la completa ricostruzione.

Oltre che fare il punto sulla ricostruzione post-sisma, si parlerà di un nuovo modello di sviluppo per il settore delle costruzioni, sostenibilità e legalità, territorio e case sicure, lavoro regolare e buona contrattazione.

I lavori del congresso (il 19° per la Fillea di Modena), si aprono alle ore 9.30 e proseguono per tutta la giornata sino alla chiusura alle ore 18, dopo aver eletto i nuovi organismi direttivi della categoria. Partecipano 24 delegati eletti nelle 34 assemblee svolte nei mesi di agosto e settembre nei luoghi di lavoro e in assemblee territoriali.
In mattinata è prevista la relazione del segretario uscente Marcello Beccati e, fra gli altri interventi, sono in programma quelli di Maurizio Maurizi segretario Fillea/Cgil Emilia-Romagna, Erminio Veronesi della segreteria Cgil Modena.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 12 query in 0,397 secondi •