Oltre mille visitatori alla Città della Posa (+15%)

La Città della Posa consolida la propria presenza a Cersaie 2018 e si conferma il principale punto d’incontro di posatori e rivenditori di ceramica professionalmente qualificati.

Sono stati registrati oltre 1000 visitatori (+15%); sono aumentate le domande di adesione ad Assoposa (+30% rispetto a CERSAIE 2017); è cresciuta l’attenzione e la condivisione per le iniziative di Assoposa, che ha presentato in fiera l’abbecedario illustrato delle proprie realizzazioni, «Assoposa per noi», esaurito con grande successo.

La settima edizione della Città della Posa, all’interno della quale Assoposa ha festeggiato i primi cinque anni di attività, ha valorizzato al massimo il nuovo layout di CERSAIE, che ha concentrato nei padiglioni 31 e 31A gli espositori di attrezzature e materiali per la posa, offrendo ai visitatori professionali un contatto diretto con i protagonisti della posa: i PIASTRELLISTI e i MAESTRI PIASTRELLISTI di Assoposa, impegnati in dimostrazioni di posa quotidiane con le grandi lastre.

Le “grandi lastre” hanno rappresentato il filo conduttore di tre distinti iniziative fieristiche:

  • La promozione dei corsi di formazione di Assoposa per LASTRIFICATORI XXL – SLABLAYERS. L’installazione di lastre è un lavoro completamente nuovo e diverso, che richiede nuove competenze. Per questo motivo, Assoposa ha predisposto un corso di formazione specifico, per trasformare i posatori in professionisti capaci di installare a norma i grandi formati in tutte le situazioni operative (LASTRIFICATORI XXL). I quattro moduli presentati a CERSAIE si svolgeranno presso la Scuola edile di Reggio Emilia nei giorni 29-30 novembre-1 dicembre 2018; 10-11-12 gennaio 2019; 31 gennaio-1-2 febbraio 2019; 14-15-16 marzo 2019. La partecipazione è gratuita e riservata ai soci di Assoposa già in possesso dell’attestazione professionale di PIASTRELLISTA o MAESTRO PIASTRELLISTA.
  • I seminari per architetti e progettisti con riconoscimento di Crediti Formativi Professionali, realizzati per incoraggiare la progettazione con questi prodotti innovativi e promuovere l’uso delle grandi lastre: tutti i problemi relativi ai nuovi prodotti possono essere risolti da rivenditori e installatori specializzati e qualificati.
  • Una proposta per gestire i problemi di logistica e trasporto di questi nuovi prodotti: definire con i produttori, i trasportatori e i rivenditori di ceramica BUONE PRATICHE non obbligatorie sulla logistica e il trasporto delle grandi lastre.

Nella Città della Posa 2018 hanno trovato inoltre spazio le installazioni dedicate ai tagli speciali e alla “vena continua”, dove è stata riproposta la fortunata esperienza degli anni passati GIUSTO/SBAGLIATO, per dimostrare come una posa accurata, che segua le venature disegnate sulla piastrella, sia assolutamente preferibile a una posa realizzata “come capita”. La posa corretta valorizza il prodotto ceramico, come si è potuto constatare con la dimostrazione estrema di taglio idrogetto realizzato a pavimento, con una resa estetica ottimale.

È stato presentato il software per la compilazione online della SCHEDA DI TRACCIABILITÀ, prevista dalla norma UNI 11493, che sarà rilasciata dall’appaltatore o dal prestatore d’opera al committente e riporterà, in forma ordinata e tecnicamente corretta, gli elementi essenziali delle operazioni svolte, dei materiali usati, delle figure professionali coinvolte. La scheda di tracciabilità può diventare la carta d’identità di un’installazione ceramica, un documento che traccia per sempre le caratteristiche salienti della realizzazione di un pavimento, destinato a qualificare e a distinguere il lavoro dei posatori associati ad Assoposa.

Sono stati calendarizzati otto nuovi corsi di “attestazione professionale” per il riconoscimento della qualifica di PIASTRELLISTA e MAESTRO PIASTRELLISTA, che si terranno nel periodo Ottobre 2018/Marzo 2019 a Bergamo, Cuneo, Padova, Reggio Emilia, Avellino, Pisa, Brindisi e Frosinone.

È stata presentata EITA (European Innovative Tile Academy), una scuola di alta formazione per formatori, che ha lo scopo di diffondere, nei diversi contesti nazionali, i corsi di formazione per posatori di grandi lastre realizzati secondo uno standard europeo condiviso.

«Quello che cinque anni fa sembrava un sogno – ha commentato Paolo Colombo, Presidente di Assoposa -, la costituzione di un’associazione professionale di posatori e di rivenditori di ceramica, un’associazione vera, seria e rispettata, con centinaia di soci e un programma di attività costante e qualificato, è diventato realtà».





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 11 query in 0,392 secondi •