Una rete di 15 colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici a Carpi

Nel corso della seduta della Giunta comunale di Carpi di oggi, 5 giugno, è stata approvato il testo di un Protocollo d’intesa tra ente locale ed Enel per dare vita sul territorio comunale ad una rete di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici. Gli impegni del Comune contenuti in questo documento sono i seguenti: a) individuare le aree idonee, sia dal punto di vista funzionale sia dal punto di vista della visibilità, alla collocazione e installazione delle Infrastrutture di ricarica da parte di Enel all’interno del sito di sua proprietà; b) mettere a disposizione gratuitamente le porzioni di suolo necessarie all’utilizzo delle stesse per veicoli elettici per la durata del presente Protocollo; c) assicurare la necessaria collaborazione relativa al rilascio delle autorizzazioni necessarie per l’installazione e gestione a cura, spese e responsabilità di Enel medesima con la finalità di rispettare le scadenze congiuntamente convenute tra le parti; d) fare quanto in suo potere affinchè gli stalli riservati al servizio di ricarica vengano occupati esclusivamente da veicoli elettrici in ricarica.

Il Protocollo avrà validità per i prossimi 8 anni, le colonnine saranno 15 e la loro localizzazione verrà decisa d’intesa tra Comune ed Enel.

Sarà qui possibile ricaricare ogni veicolo utilizzando il contratto sottoscritto con il proprio venditore di energia elettrica: le infrastrutture di ricarica Enel offrono infatti un servizio di ricarica che abilita qualsiasi Mobility Service Provider (previo accordo con il gestore) ad offrire il proprio servizio in base a tariffe e modalità di ricarica ai clienti finali di ciascun gestore.

“Continua la stretta collaborazione tra il nostro Comune ed Enel, dopo il progetto di rigenerazione urbana della ex centrale elettrica di Fossoli: in Giunta – spiega l’assessore all’Ambiente Simone Tosi – abbiamo approvato un accordo che prevede l’installazione di diverse colonnine sul nostro territorio. La mobilità urbana rappresenta un fattore di crescita e occupazione, oltre che un presupposto indispensabile per una politica di sviluppo sostenibile, Comune di Carpi e Enel condividono alcuni obiettivi prioritari quali il risanamento e la tutela della qualità dell’aria, tenuto conto delle importanti implicazioni sulla salute dei cittadini e sull’ambiente, riconoscendo che la mobilità elettrica presenta grandi potenzialità in termini di riduzione dell’inquinamento sia atmosferico che acustico e offre la possibilità di numerose applicazioni a livello cittadino, tra le quali la mobilità privata su due e quattro ruote, il trasporto pubblico, la logistica, la gestione delle flotte. Per questo condividono  l’importanza di favorire la diffusione dei veicoli ad alimentazione elettrica, compresi quelli a due ruote, negli agglomerati urbani con vantaggi in termini di miglioramento della qualità dell’aria e riduzione dell’inquinamento acustico”.

Tre colonnine per la ricarica delle auto elettriche, le prime di Carpi, sono già operative da circa un anno nella zona ovest della città, vicino alla Tangenziale Losi, di fronte al ristorante Roadhouse Grill.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 11 query in 0,311 secondi •