Castelfranco Emilia: insieme contro la violenza alle donne

Domani, venerdì 13 aprile, dalle 17:30 presso Officina – Polo Culturale (parco Cà Ranuzza) l’Amministrazione Comunale ha organizzato assieme alle volontarie dell’associazione Casa delle Donne contro la Violenza di Modena un momento di confronto e scambio sulla Convenzione di Istanbul assieme alle avvocate Vittoria Foschi e Silvia Rinaldi. Sarà anche l’occasione per stilare un bilancio dei due anni di attività dello Sportello contro la Violenza di Genere a Castelfranco Emilia. Interverranno tutti i rappresentanti del tavolo per il contrasto alla violenza di genere ed i soggetti che compongono la “rete” di promozione e sostegno alle donne vittime di violenza.

Lo scorso 3 ottobre nella sala consiliare del Comune di Castelfranco Emilia è avvenuto l’insediamento del Tavolo Interistituzionale per la promozione di strategie condivise finalizzate alla prevenzione ed al contrasto del fenomeno della violenza nei confronti delle donne. Approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale, il Tavolo Interistituzionale, presieduto dal consigliere comunale Silvia Santunione, coinvolge tutte le realtà che a vario titolo si occupano di prevenzione e contrasto della violenza di genere: associazioni di volontariato e Forum del Terzo settore, Forze dell’Ordine e rappresentanti sindacali, parrocchie, mondo della scuola e della sanità. Si tratta quindi di un luogo di confronto ed elaborazione, politica e progettuale, orientato ad una maggior condivisione di obiettivi e linee di azione. Accanto alla necessità di realizzare collaborazioni stabili tra tutte le istituzioni per costruire una rete formalizzata di servizi in grado di affrontare e monitorare il fenomeno della violenza contro le donne, con obiettivi concordati e modalità condivise, che permettano azioni efficaci ed integrate, le aree di intervento prioritarie sono la messa in atto ed il coordinamento di azioni di contrasto al fenomeno a livello preventivo, conoscitivo e di sostegno alle donne vittime di violenza; la condivisione e la diffusione di responsabilità da parte di tutti i settori coinvolti, soprattutto in ambito pubblico (enti locali e nazionali, servizi sociali e sanitari, mondo giudiziario, Forze dell’Ordine, istituzioni scolastiche, ecc.); la promozione di interventi di formazione e il consolidamento del programma di educazione e prevenzione rivolto ai ragazzi e alle ragazze. “Auspichiamo lo sviluppo di una rete di competenze che operi in modo incisivo sul territorio di Castelfranco Emilia, al fine di formulare progettualità condivise per la prevenzione e il contrasto alla violenza di genere ed orientate alla promozione di una cultura del rispetto. Solo attraverso il confronto delle rispettive modalità operative, partendo dalla conoscenza delle risorse, della professionalità e delle strutture messe in campo per la costruzione di un sistema interistituzionale di riconoscimento, accoglienza e sostegno alle vittime di violenza, è possibile ottimizzare le risposte”, dichiara l’Assessora alle Pari Opportunità Valentina Graziosi.

L’incontro di venerdì prossimo è aperto a tutta la cittadinanza. Al termine verrà offerto un piccolo buffet.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 24 query in 0,730 secondi •