Dal 21 marzo 2018 la Polizia Municipale di Bologna sbarca su twitter

Viabilità in tempo reale, eventi imprevisti, divieti temporanei. Ma anche campagne di sicurezza stradale, consigli utili, messaggi mirati a promuovere comportamenti corretti. Tutto all’insegna di quattro parole d’ordine: collaborazione, fiducia, trasparenza, affidabilità. E un hashtag su tutti: #noicisiamo. Da mercoledì 21 marzo 2018 la Polizia Municipale di Bologna sarà su twitter e attraverso i “cinguettii” del social tra i più diffusi darà ai cittadini informazioni in tempo reale sui molteplici ambiti nei quali il Corpo è impegnato. Basterà diventare follower di @PMBologna per seguire l’attività del profilo, che sarà implementato sia dagli agenti della Centrale Operativa (al lavoro 24 ore su 24 e quindi fondamentali per dare le informazioni di viabilità, emergenze, imprevisti), sia da una piccola redazione che si occuperà dei tweet legati alle attività del Corpo e alle campagne mirate. In tutto una trentina di agenti coordinati dall’ispettore capo Piergiorgio Nassisi.

La novità social è stata illustrata questa mattina al Comando della Polizia Municipale in via Enzo Ferrari dall’assessore comunale alla Sicurezza urbana integrata e alla Polizia Municipale, Alberto Aitini, e dal comandante della Polizia Municipale di Bologna, Romano Mignani. Accanto a loro Gian Luca Albertazzi, responsabile dell’area Polizia Locale presso il Gabinetto del Presidente della Regione Emilia-Romagna. L’area Polizia Locale si occupa del coordinamento delle polizie locali del territorio regionale e tra le sue attività ha anche quella di accompagnare i Comandi verso l’apertura e la gestione di profili social dedicati.

“Con l’approdo su twitter la Polizia Municipale di Bologna segna un passo avanti importante verso il futuro – affermano l’assessore Aitini e il comandante Mignani – e inizia a costruire un rapporto nuovo e ancora più solido con i cittadini, confermando il suo ruolo di ‘polizia dell’ultimo metro’, la più vicina alle persone e alla loro quotidianità. La presenza su un social così diffuso contribuirà inoltre a raccontare con sempre maggiore impegno le molteplici attività degli agenti e siamo certi che contribuirà a rafforzare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni”.

La scelta di twitter è legata alle caratteristiche di questo social, i cui messaggi possono essere facilmente condivisi, è molto semplice da utilizzare e si presta particolarmente alla comunicazione in tempo reale. Inoltre è un social meno aperto di altri all’interazione: il canale @PMBologna sarà infatti uno strumento di comunicazione diretta, utile a informare i cittadini, che per le segnalazioni e le richieste di intervento dovranno continuare a utilizzare i canali tradizionali: il numero 051.266626 (Centrale Radio Operativa) e il servizio online di Iperbole per inviare segnalazioni.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 11 query in 0,819 secondi •