Sabato a Medolla inaugurazione del monumento al Donatore Avis

Si inaugurerà sabato 18 febbraio alle 10.45 il monumento Avis a Medolla dedicato ai donatori, un progetto nato non solo come cippo commemorativo, ma come “segno” concreto della presenza ultracinquantennale dell’associazione nel tessuto sociale del paese. Il progetto nasce in collaborazione con l’Istituto d’arte Venturi, in particolare nella classe V dell’anno 2015, che ha ideato una sorta di “anfiteatro” delimitato da lastre di corten con una serie di sedute, proprio per enfatizzare il concetto di luogo d’incontro fruibile dai cittadini.

Presentata dagli stessi studenti in Consiglio Comunale, la struttura ha visto la posa della prima pietra nel settembre 2016, in occasioni delle celebrazioni del 50° dell’Avis a Medolla.  Sorge sul terreno individuato in comodato d’uso dal Comune, adiacente la nuova Casa Comunale e in prossimità degli impianti sportivi e diventerà proprietà del Comune e dell’intera cittadinanza come nuovo elemento di arredo urbano. “Al termine di questa realizzazione – dichiara il presidente dell’ Avis di Medolla dr. Giovanni Razzaboni – possiamo affidare a Medolla questo nuovo luogo di arredo e aggregazione, che ricorda anche a chi ne usufruirà l’importanza del dono del sangue e il valore sociale e sanitario delle figura del donatore”. All’inaugurazione presenzieranno il sindaco Filippo Molinari, il parroco don Emilio Bernardoni, il presidente dell’ Avis Regionale Maurizio Pirazzoli e quello dell’Avis provinciale Cristiano Terenziani e una rappresentanza  dell’Avis di Frossasco, gemellata con la sezione di Medolla, col presidente Paolo Bianciotto. Alle 12.30 seguirà il pranzo sociale nella nuova struttura parrocchiale di Villafranza con premiazione dei donatori. Il monumento al donatore ha visto diversi soggetti pubblici e privati contribuire alla sua realizzazione a cominciare dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola e il Comune di Medolla. “Ma hanno partecipato ai finanziamenti – conclude Razzaboni –  anche altre realtà locali, dalla Consulta per il Volontariato a diversi imprenditori e commercianti, che vogliamo ringraziare per il loro contributo di vicinanza all’Avis. Anche questo è un modo per chi vive e lavora nel nostro Comune di sentire questa opera veramente sua”.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 11 query in 0,985 secondi •