Ciclabile ex ferrovia Bologna-Verona, lavori dal 2018, via libera a convenzione e cronoprogramma

I lavori della pista ciclabile lungo il tracciato dismesso della ferrovia Bologna-Verona, che attraversa anche i comuni modenesi di Camposanto, S.Felice sul Panaro e Mirandola, partiranno nella primavera del prossimo anno, non appena la Città metropolitana di Bologna avrà completato il progetto esecutivo; l’infrastruttura, che avrà un costo di cinque milioni già finanziati dal Governo, sarà pronta entro la fine del 2019. 

E’ quanto previsto dal cronoprogramma dei lavori contenuto nella convenzione tra Comuni modenesi e bolognesi, Provincia di Modena e Città metropolitana di Bologna, approvata nei giorni scorsi all’unanimità dal Consiglio provinciale, dopo la conclusione, in giugno, del progetto definitivo.

Lunga circa 46 chilometri, la ciclabile sarà realizzata dalla Città metropolitana di Bologna, quale stazione appaltante, sulla base di un accordo con il ministero dell’Ambiente e Regione Emilia Romagna e gli enti locali, dopo che gli enti stessi avevano ottenuto, in comodato gratuito, la disponibilità del tracciato dismesso, a seguito del raddoppio e spostamento della linea ferroviaria Bologna-Verona.

Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Provincia di Modena, nel sottolineare l’importanza di incentivare la mobilità sostenibile anche tra i diversi comuni,  ha evidenziato «la potenziale ricaduta anche turistica visto che la ciclabile, oltre a inserirsi nella rete provinciale delle ciclabili sovracomunali,  farà parte del circuito nazionale ed europeo delle ciclovie, tra cui il corridoio europeo l’Eurovelo 7 che attraversa il territorio modenese».

Il tracciato della ciclabile parte da Medicina di Bologna, attraversa i territori dei comuni di Crevalcore, Calderara, San Giovanni in Persiceto, Anzola dell’Emilia, Sala Bolognese, Sant’Agata Bolognese, Camposanto, Mirandola e San Felice sul Panaro.

Il percorso è parte integrante del progetto della ciclabile Verona-Firenze, finanziata dal Governo nell’ambito del progetto della Ciclovia del Sole, si collegherà alla rete delle ciclovie regionali e provinciali  e al corridoio ciclabile Eurovelo 7 da Capo nord a Malta.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 12 query in 0,335 secondi •