Stamane seduta conclusiva del Progetto Consiglio Comunale dei Ragazzi

Più spazi verdi, ampliamento del wifi gratuito, più pulizia e puntualità dei mezzi pubblici, più manutenzione dei marciapiedi e delle piste ciclabili, più controlli sulle strade, la riapertura di un cinema:  queste alcune delle sollecitazioni emerse durante la seduta conclusiva del Progetto Consiglio Comunale dei Ragazzi svoltosi questa mattina in sala consiliare.

Circa 70 ragazzi sono intervenuti  in rappresentanza di 7 classi  delle Cavedoni (2C, 2D, 2E)e delle Leonardo (2A, 2B, 2C, 2D).  Al Sindaco e alla giunta hanno riportato il risultato di un lavoro di laboratorio di cittadinanza attiva, che li ha impegnati per diverse ore,  da ottobre a gennaio.

“Vogliamo dare spazio alla voce dei ragazzi, sottolinea l’assessore Savigni, perché il loro punto di vista è spesso meno condizionato e più sincero.  Li vogliamo riconoscere come interlocutori significativi  e dare a loro la consapevolezza  che già oggi possono contribuire  alle decisioni che riguardano gli spazi in cui vivono, sia con le loro idee che con i loro comportamenti”.

Il progetto ha previsto dei laboratori per il rafforzamento della capacità di condivisione, di ascolto reciproco, di lavoro in team; per questo sono state usate alcune attività di team building mutuate dal rugby e tenute da un insegnante madrelingua inglese. Sono poi stati approfonditi i concetti di rappresentanza e elezioni, democrazia e cittadinanza, ruolo delle istituzioni pubbliche. Infine i ragazzi sono stati sollecitati a riflettere su Sassuolo, come viene vista e vissuta, quali criticità  si evidenziano, quali soluzioni proporre. I risultati di questo lungo lavoro sono poi stati presentati alla giunta, e si è aperto un dibattito molto acceso e partecipato.  “Un dato interessante, che fa riflettere: oltre a esporre le loro richieste, molti ragazzi hanno denunciato i comportamenti scorretti degli automobilisti, il mancato rispetto nei confronti dei disabili, la tendenza alla sosta selvaggia, l’abitudine a sporcare o sfregiare gli spazi pubblici: segno che sta crescendo una coscienza  civica , che fa ben sperare… I ragazzi ci guardano, e noi adulti abbiamo molte responsabilità; anche da quello che vedono oggi dipenderà il loro essere cittadini domani”.





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 13 query in 0,259 secondi •