Carpi, corsi per l’assistenza degli anziani a domicilio

anzianiSono sempre più numerosi gli anziani bisognosi di aiuto e seguiti a domicilio direttamente dalle famiglie, che spesso si fanno aiutare da collaboratori (badanti) esterni. Lo scopo è quello di mantenere il più a lungo possibile l’anziano nel proprio ambiente e nel proprio contesto di vita. Per sostenere la domiciliarità e fornire alle famiglie supporti formativi per accudire e seguire meglio gli anziani, l’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Carpi promuove e finanzia due corsi gratuiti tramite la Cooperativa sociale Sofia. I due corsi si propongono di fornire informazioni, conoscenze e tecniche a chi si occupa di un compito così delicato.

Il primo corso è rivolto a familiari che si prendono cura di anziani non autosufficienti. Avrà inizio il 24 settembre (le iscrizioni sono aperte sino al 16 settembre) e si articolerà in sedici incontri bisettimanali dedicati a temi relativi all’assistenza diretta: igiene personale, alimentazione, supporti alla cura, servizi di supporto alla domiciliarità, tutela giuridica, relazione di cura. Il corso è un’opportunità per acquisire conoscenze e suggerimenti pratici, interloquire con esperti, scambiare e condividere esperienze.

Il secondo corso è rivolto agli assistenti familiari. Avrà inizio il 9 settembre (le iscrizioni sono aperte sino al 26 agosto). Si articola in una prima fase di autoformazione ‘a domicilio’ (attraverso DVD multimediali e manuali multilingue), seguita da 13 incontri (il mercoledì pomeriggio) di esperienza pratica e operativa: mobilizzazione, igiene della casa e della persona, gestione di situazioni di emergenza, ecc. Il corso consentirà ai partecipanti di acquisire competenze professionali nel campo dell’assistenza agli anziani.

“I corsi per assistenti familiari sono realizzati grazie alle risorse del Fondo Regionale per la non autosufficienza che, attraverso il Piano di Zona, fornisce un’opportunità concreta per qualificare il lavoro di cura a domicilio dei nostri anziani; un aiuto concreto – spiega l’assessore alle Politiche sociali Miria Ronchetti – per le famiglie che scelgono di seguire il proprio congiunto a casa”.

Per iscrizioni e informazioni rivolgersi allo Sportello Sociale Nemo (via Trento e Trieste 2, tel. 059 649644) nei giorni di lunedì e mercoledì (ore 8/14-15/18), giovedì (8/18), venerdì (8/14) sabato (8/13).





Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Appennino notizie
Uso dei cookies
© 2000-2016 · RSS PAGINA SASSUOLO · RSS ·
• 26 query in 1,565 secondi •